Social Day, volontari per un giorno!

Sabato 3 dicembre è il primo Social Day in provincia di Rovigo, un’intera giornata per “toccare con mano” il volontariato e per celebrare la Giornata internazionale del volontario. In programma iniziative con il coinvolgimento di 7 scuole, centinaia di studenti e una ventina di associazioni locali, coordinate dal Csv con la coop. soc. Il Raggio Verde.

La sera, evento speciale al Teatro Sociale di Rovigo, con l’esibizione del coro della Joska e del coro del liceo Celio, premiazione di volontari e presentazione di varie iniziative, tutto organizzato con Avis, Provincia, Comune di Rovigo, consulta provinciale del volontariato.

Il Social Day. Nato nell’Europa settentrionale, il Social Day è un giorno interamente dedicato al volontariato, in cui numerosi soggetti del territorio, dalle scuole ai singoli cittadini, dedicano il proprio tempo ad attività a favore della comunità per un solo giorno. Un’iniziativa di partecipazione e cittadinanza attiva sperimentata solo di recente e in poche occasioni in Italia. Anche il Polesine quest’anno  avrà il suo primo Social Day, un’edizione sperimentale che prevede il coinvolgimento delle scuole aderenti e di alcune associazioni, con il coordinamento di operatori del Csv di Rovigo e della cooperativa sociale Il Raggio Verde: visite nelle sedi delle associazioni, raccolte di indumenti, alimenti, oggetti per associazioni, banchetti, assemblee di istituto a tema sono le principali iniziative in programma. Protagonisti attivi sono almeno 500 studenti di 27 classi, ma in alcuni istituti si terranno assemblee con il coinvolgimento di tutti gli studenti e la partecipazione di associazioni.

Le scuole. La mattina del sabato, quattro classi dell’istituto Agrario di Rovigo visiteranno le sedi delle associazioni Arcisolidarietà e della Caritas diocesana, dove consegneranno abiti, viveri e altri beni raccolti all’interno dell’istituto, che saranno messi a disposizione dei servizi verso persone in stato di bisogno. Sempre a Rovigo, studenti dell’Itg “Bernini” e dell’Ipc “Marco Polo” parteciperanno a due incontri con volontari di associazioni e rappresentanti del Csv e del Parlamento Europeo degli Studenti. Al liceo artistico “B. Munari” di Castelmassa, assemblea di istituto speciale con la Comunità Emmaus di Fiesso Umbertiano, a cui saranno consegnati abiti, oggetti, libri usati. A Trecenta, invece, saranno raccolti riso e pasta per l’Anteas. A Badia Polesine l’Ipsia “Enzo Bari” ha in programma un’assemblea di istituto a tema, con la partecipazione dell’Associazione Volontari del Soccorso, mentre all’Itas “Einaudi” si conclude con una festa di istituto il “Social Time”, dieci giorni di iniziative di solidarietà e incontri con ben 11 associazioni. Ad Arquà Polesine, infine, i volontari della Consulta Giovani incontreranno le scuole primarie e secondarie di primo grado. (Il programma dettagliato degli eventi in allegato)

La serata celebrativa. La giornata del 3 dicembre termina con una grande cerimonia celebrativa del volontariato, alle 21 al Teatro Sociale di Rovigo. Promossa da Provincia, Comune di Rovigo, consulta del volontariato provinciale, Avis Comunale di Rovigo e Csv, la serata sarà animata dal Coro della Joska del liceo scientifico “Paleocapa” e dal Coro giovanile del liceo Celio di Rovigo.  L’esibizione dei cori sarà intervallata dalla presentazione del calendario “Scatti di solidarietà”, con immagini di volontari di associazioni del nostro territorio e dalla consegna di riconoscimenti ad una trentina di volontari di associazioni, segnalati dai Comuni per le attività svolte nella propria comunità. Una serata che punta a coinvolgere i più giovani, grazie alla presenza dei due cori giovanili cittadini, ma anche a riconoscere l’impegno e l’apporto dei volontari “senior” e più in generale del volontariato nella nostra provincia. L’evento ha ricevuto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

La domenica. Il Social Day avrà una “coda” il giorno successivo. Domenica 4 dicembre, infatti, la Consulta Giovani di Arquà Polesine organizza un evento nella sala delle barchesse del castello, intitolato “Photo Social Day”. Si tratta di una maratona fotografica, a partire dalle 11, quando si aprono le iscrizioni al concorso. I fotografi dovranno proporre scatti su alcuni temi indicati dall’associazione. Avranno l’intera giornata per scattare le immagini, da consegnare entro le 17. Alle 18, la premiazione dei vincitori. Per tutta la giornata, la Consulta proporrà momenti di animazione, tornei sportivi e un punto di ristoro.

Maggiori informazioni sul sito www.csvrovigo.it. La “cronaca” delle singole iniziative è sul blog “Giovani e Volontariato” (www.csvrovigo.it/blog) e sulla pagina Facebook “Social Day Rovigo – 3-4 dicembre 2011“.

Allegati:

Volantino Social Day 2011 (formato .pdf)

– Programma iniziative (formato .pdf)