I valori del volontariato

remo agnoletto 2014“Il volontariato non può essere indifferente di fronte alla degenerazione del dibattito politico”. Il presidente di Polesine Solidale, Remo Agnoletto, invita a vigilare sui messaggi contrari ai principi di solidarietà e giustizia.In questi giorni di campagna elettorale, la pubblicità di un partito che si richiama alle tradizioni, alla cultura e alla famiglia contrappone l’immagine di una donna con bambino, apparentemente di origini italiane, a quella dell’ex ministro di origine congolese Cécile Kyenge, con un accostamento allusivo e non pertinente con il tema trattato.

Questo tipo di propaganda ci indigna, alimenta una cultura razzista che non appartiene al Polesine, nè al nostro Paese, e richiama i momenti più bui della nostra storia europea. Invitiamo le migliaia di volontari della nostra provincia a vigilare sulla comunicazione elettorale e politica, chiedendo che siano sempre rispettati e rappresentati i valori della solidarietà, della legalità e della giustizia sociale che appartengono alla nostra cultura e alle tradizioni del territorio.

Secondo il Presidente dell’Associazione Polesine Solidale, Remo Agnoletto, “il volontariato non può sempre essere neutrale e indifferente di fronte alla degenerazione dell dibattito politico, ma deve promuovere attivamente altri modelli e stili, prima di tutto nella comunicazione e più in generale nella cultura e nella società in cui opera”.